Il Colonnello - La mia Waterloo



Bilbao, 22 Novembre 1956

Se non avessi irriso Liebrich, non mi sarei infortunato, non avrei giocato la finale in condizione pietose, non avrei perso, non sarebbe successa la rivoluzione. Tutta colpa mia, la nostra sconfitta ha scoperchiato il vaso di Pandora del regime, hanno tutti aperto gli occhi abbacinati dalle vittorie della Squadra d'Oro, dalle giocate mie e dei mie compagni, dal 6-3 di Wembley al 7-1 dentro casa, tutto finito. La mia sconfitta più cocente e la mia vittoria più inutile, perchè le menti liberate dalla mia sconfitta saranno represse col sangue. Waterloo.

Che senso ha ritornare? Ormai è finita. La mia Sant'Elena, il mio esilio, vado via, scappo. Elizabeth, ti amo.

Commenti

Post popolari in questo blog

[FM17] Precario per natura - Si parte!

[FM17] Precario per natura - Alla Sonetti!

[FM17] Precario per natura - Sul filo del rasoio!