venerdì 24 maggio 2019

Gli impegni, gli amici, le responsabilità, eccetera



Le solite scuse quando non si porta a termine qualcosa. Oh, sto anno non ho proprio giocato accidenti, veramente poco. Ho provato la versione touch che si, sarà rapida ma è incompleta di una parte essenziale come le dinamiche. Non ho trovato stimoli ed ho abbandonato il gioco, il mio gioco preferito.

Ho deciso di sfruttare questi mesi per l'ultima carriera di questo FM, che spero di portare veramente a lungo. Snelliamo: niente narrazione (purtroppo), report secchi e decisi ad inizio, metà e fine stagione.

La squadra scelta? La Cavese, che il gioco dà spacciata all'ultimo posto del girone C della maledetta Serie C. Non c'entra nulla l'amarcord degli anni 80, Rumenigge dentro l'area (semicit) ed altro. Obiettivi? Continuare. Sarebbe già tanto.

Homepage della Cavese 1919 Srl

lunedì 4 febbraio 2019

[FM19] Qui s'impone... - Capitolo 3: Vento in poppa!

Non ha la homepage la ASD Seravezza Pozzi Pietrasanta

Dicembre-Febbraio
Partite | Classifica | Mercato Invernale 

Seravezza, febbraio 2019

Debbo essere onesto: non me l'aspettavo mica. Ho trovato subito una squadra secondo me demotivata e sfiduciata ma comunque dai valori tecnici assoluti. Nonostante la mia inesperienza de il fatto che molti sono decisamente più anziani di me sono stato seguito abbastanza, soprattutto nella parte tattica. I ragazzi giocano come voglio io ed hanno subito appreso la mia filosofia di gioco, sono partito per giocarmela in contropiede ma piano piano ho impostato una squadra aggressiva, che gioca rapido e non si ferma mai!Lo spogliatoio sembra essere unito e coeso, l'unico impiccio di spogliatoio è stato lo scontento Bartoletti, chissà magari con più esperienza la mia gestione sarebbe stata diversa... non ho potuto fare altro che accontentarlo, è stato subito sostituito dal nuovo Sala, giocatore di ottima caratura. Sulla fascia per dare un cambio è arrivato Spina, mentre il giovane Abgubui darà nuova linfa in difesa.

Lavorare con il mio ds ed il gruppo degli osservatori è stato strano: un conto è sulla carta, ma poi ti ritrovi in mezzo a tante idee e tante teste, ed è importante avere una direzione unica sui profili dei giocatori da scegliere. Ho fatto arrivare tramite annunci tante facce nuove, saremo pure calcio minore ma voglio uno staff, nel limite, il più completo possibile.

La società nonostante la difficoltà economica ha ripianato qualcosina, e la fiducia in me è alle stelle. Non ci crede nessuno e a poco non ci credo nemmeno nemmeno io, l'obiettivo salvezza sembra alla portata ed è una cosa che circa due mesi fa nessuno avrebbe dato per certa. I tempi duri arriveranno, godiamoci il momento.

domenica 3 febbraio 2019

[FM19] Qui s'impone... - Capitolo 2: Spurghi

Palermo, ottobre 2018

Lo psicologo mi ha detto di coltivare qualche altro hobby, di uscire, fare cose, vedere gente. Neanche per il cazzo. Non voglio vedere nessuno, non voglio uscire con nessuno, non voglio parlare con nessuno. Voglio soltanto allenare, allenare, allenare, allenare, ALLENARE.

Palermo, novembre 2018

Pare che qualcosa si muovi. Stamattina ho sentito Renzone, m'ha detto ci sono dei tizi disperati e senza soldi, che non potrò fare mercato e dovrò arrangiarmi, se casomai fossero così folli da accettarmi. Ho risposto che allenerei pure gratis, a m'ha detto di non dirlo che sti tizi potrebbero prendermi sul serio. Domani volo a Coverciano, se fallisco posso stare lì per anni chiuso negli scantinati e nutrirmi di resti di cibo. Sempre che sia una squadra di calcio, al telefono ho capito solo "Pozzi", ed escludendo la nota pornostar rimangono solo gli spurghi neri.

Seravezza, 29 novembre 2018

L'indirizzo che mi avevan dato corrispondeva ad una diroccata sede vicino Lucca, a Seravezza. Appena letta l'insegna con scritto su Seravezza Pozzi ho pensato sul serio ad un incarico nel setto degli spurghi pozzi neri, il lungo corridoio però dava di lato ad un centro sportivo, e li mi sono un po rincuorato. La scarna sala della presidenza aveva lo splendido profumo di calcio minore e pochi soldi. Il posto giusto per uno squattrinato come me. Renzone m'aveva accennato che eran gente disperata, ed infatti per puntare su uno spiantato la soglia della catastrofe era stata superata da tempo. Ci scrutavamo negli occhi con presidente e direttore sportivo, mentre si sciorinavano date, numeri, soldi, giocatori. Dubbi tantissimi, più volte sembrava di poter saltare tutto. "Ulivieri ti raccomanda, sei stato uno dei migliori del tuo corso, costi poco... è un bel salto nel vuoto, non hai nessuna esperienza, ma tentare non nuoce nella vita... casomai l'esonero ci costerà poco." Il direttore sportivo era decisamente più convinto del mio presidente, e mi salutò con un semplice "Benvenuto e buona fortuna".

Firma, baci, abbracci, frasi di circostanza, domani la conferenza stampa.

Cosa diamine sto facendo.



Non ha la homepage la ASD Seravezza Pozzi Pietrasanta
Squadra | Classifica | Finanze

Mentre sono qui al portatile, guardo la nostra classifica. Agghiacciante, anzi, "Agghiaggiande", come direbbe il grand'uomo. La squadra viene da un filotto negativo di quelli seri, eppure non sembrano così scarsi, sia da video che ho visto sia dalle indicazioni del mio vice (che tra l'altro, appena mi ha visto era si contento ma pure misericordioso nel suo sguardo, alla tipo "ma vedi sto povero disgraziato") che mi ha rassicurato come sia una classifica inaspettata, Gente come Granaiola, Parenti e Rodriguez sono buoni per la categoria, senza considerare l'esperienza del nostro Fiale, vecchio guerriero dell'area di rigore.

Non mi sono ancora presentato ai, ma voglio farlo da persona preparato e che li conosce, mi sto studiando un modulo che credo sarà il sempreverde 442 all'italiana, contropiede a manetta, il sistema perfetto per una squadra che deve lottare e risalire, imporre il nostro gioco richiede tempo che non ho. Il calcio champagne e le situazioni tattiche insegnate a Coverciano non valgono nulla, senza il giusto approccio mentale alla categoria, la salvezza passa anche da questi particolari e dalla coesione della squadra. A gennaio proveremo ad intervenire casomai, ma dalla società filtrano notizie della serie "Sparagna e cumparisci", quindi dovremo arrangiarci.

Che Nedo me la mandi buona.

domenica 27 gennaio 2019

[FM19] Qui s'impone... - Capitolo 1: Palermo Centrale




Campagne toscane, aprile 2018

La decisione di spostarsi su, caro diario, non sta pagando nemmeno per un cazzo. In Africa non mi voleva nessuno, venivo rimbalzato dalle millemila società siciliane nemmeno fossi un appestato. Eppure sono stato il migliore del mio corso, ho superato persino Beppe Mascara (oddio, scusa beppino, ma non è che ci volesse molto). Mi sono  stabilito in una stamberga che farebbe pena persino nel libro "Cuore", a pochi chilometri da Coverciano ma la differenza è tale che sembra di passare dal Burundi alla Baviera. "Vai lì e vedi che un posto lo troverai" mi diceva la testa, anzi forse era direttamente il mio Vate, Nedo, a suggerirlo... ed invece avevano ragione i miei amici, che sentenziavano che se non riuscivo a trova la squadra a Palermo, cercando tra lo schifo, come potevo riuscirci in continente?

Quasi ogni giorno vago per Coverciano in cerca di notizie, di panchine smarrite, di false illusioni e di fugaci emozioni..., non dai, questa troppo poetica, ma che è sta robaccia? Sembra quasi una canzone brutta di Sanremo. Ho comunque fatto amicizia con Renzo Ulivieri, visto che ormai sono quasi di casa. Per prima cosa voleva cacciarmi ("Coverciano non è un albergo!!!"), per seconda pure e forse pure per terza, ma pian piano ho preso confidenza col vecchio, in primis per leccargli il culo e trovare una panca tramite raccomandazione, ma poi alla fine mi sono affezionato a sto vecchio burbero che mi racconta di vecchie storie, vecchie partite, vecchie emozione, vecchia Romagna. Ogni sera ci vediamo in osteria (beh, con quello che mi passano da giù è già assai che riesca a pagare l'affitto) e comincia a sciorinare milioni di parole, sorseggiando del buon Sangiovese. Non riesco a trovare il mio idolo, Nedo, ma sento la sua presenza nei corridoi di del centro sportivo, le sue urla nei campi, quanto avrei voluto che fosse qui.

Coverciano, giugno 2018

Ascoltare per ore Ulivieri e praticamente occupare Coverciano è almeno servito a qualcosa: grazie ad una deroga mi è stato permesso l'accesso al corso per il patentino UEFA A, per allenare in C...è una raccomandazione, ma ero stato comunque il migliore del mio corso e avete ragione, è una raccomandazione. Ma di noi, chi vecchie glorie del dilettantismo, chi onesti mestieranti del professionismo e chi nessuna esperienza come il sottoscritto, non frega un cazzo nessuno, tutti gli occhi sono puntati sul doppio corso UEFA B/A riservato agli ex campioni, come Pirlo, Motta, Batistuuuuuta (riconoscete la citazione?). Non so se è giusto, ma mentre Pirlo esordiva in A io facevo panchina nella Stella d'Oriente a Palermo, e questo è quanto. I soldi stanno finendo e quando finirò il corso non so cosa farò.

Palermo, luglio 2018

La puzza di cadaveri umani che è la stazione centrale di Palermo non puoi mai scordarla, e quando sono sceso dal regionale, dopo un viaggio monstre di 14 ore, dicasi, QUATTORDICI ORE, mi ha investito in pieno dandomi il benvenuto. Sono stato il migliore del mio corso, ho un patentino che mi permette d'allenare tra i professionisti ma nessuno vuole puntare su di me. Ho avuto qualche contatto con la Lucchese ma si è risolto in un nulla di fatto, Ulivieri m'ha detto che spargerà la voce, ma non è giusto nemmeno fare favoritismi ad un povero cristo, quando sono migliaia i poveri cristi senza squadra, e dio sono pure troppo qualificato per fare l'allenatore nei dilettanti. Un chiamata col Siracusa si è risolta in un nulla di fatto. Un successo fallimentare, ecco cosa è stata la mia trasferta continentale. Credo proprio che ritornerò dallo psicologo. Mi sento giù.

giovedì 24 gennaio 2019

[FM19] Qui s'impone...


Finalmente, dopo quasi un anno e mezzo senza giocare, sto per avviare la mia partita di FM: un tuffo nei ricordi installando FM12 ha riacceso in me la voglia e soprattutto da quello che ho testato, FM19 sembraun deciso passo avanti rispetto agli anni passati. Come al solito, si parte sempre da disoccupati, sempre dalla Serie D, gentilmente fornita dall'amico claassen del forum della Sports Interactive, a me basta quella, solo la Serie D. Ed è l'unico database esterno messo, nessun update, perchè ogni volta finiva o di aspettare la nuova versione, o che io stesso passassi più tempo ad editare che a giocare, indi per cui so anche che mi troverò, col passare degli anni, avendo caricato solo l'Italia (sia perchè il mio PC è ormai vecchiotto, sia perchè voglio andare il più veloce possibile, perchè il tempo è tiranno ormai) praticamene i campionati stranieri a senso unico, ma è un compromesso accettabile. Ovviamente nessun editor usabile, mercato bloccato ad inizio stagione, e attributi visibili (da quando hanno cambiato il sistema di scouting, è diventato per me astruso ed incomprensibile rispetto al vecchio, ho deciso di togliere la famosa FOW).

Non volevo semplicemente esporre screen e risultati in maniera asettica, per questo come al solito e come di consueto nelle mie carriere tutto sarà raccontato come una storia, ho scelto una specie di diario/libro come veicolo narrativo in cui la figura del narratore si mischierà quasi con quella del narrato, in un continuo evol... ehm, andiamo avanti. Spero di trovare l'ispirazione, soprattutto perchè desidero sia una storia lunga e soddisfacente, ispirato da vecchie carriere di vecchi forum (ringrazio maimau, Falcons ed Ataris)

La mia storia è una dedica a Nedo Sonetti, il grande, il sommo. Il "Qui s'impone Nedo Sonetti", riferito alle situazione più tragiche che necessitano di un salvatore della Patria, di un vate, sono ormai il mio mantra e credo fermamente che in questi tempi allo stesso tempo vividi ma bui, una personalità come la sua sarebbe perfetta persino per governare. Il Caronte di Piombino, l'uomo delle missioni impossibili, l'ultima speranza prima della tragedia, la luce in fondo al tunnel, l'ultimo baluardo prima dell'Apocalisse ed altri epiteti impressionanti. Come lui, si partirà per salvare una squadra alla disperazione, e lui sarà la nostra ispirazione. Andiamo avanti dunque, e speriamo di divertirci e di divertirvi.

Prologo

Palermo, marzo 2018

Ora so come si sentono gli scrittori, quando hanno l'omonimo blocco: e dire che quando lo psicologo me la propose, quella di tenere una sorta di diario, mi sembrava una fantastica idea, ed invece eccoci qui, a scrivere di come sia difficile superare l'impasse di chi non sa cosa scrivere. "Ti aiuterà a fare ordine nella tua vita", certe volte mi domando a cosa diamine lo paghi, se questo è il massimo dell'aiuto... anzi, lo paga la cassa malattia. Meno che oggi all'esame del corso non ho avuto nessun blocco, ma quando si parla di calcio è tutto più facile, molto più della vita vera... quella si che fa paura, na paura matta. Minchia, pensa se non lo passavo, 778 euro buttati nel cesso... ma no, almeno sul calcio sono sicuro, dritto come una spada, una scheggia. Il problema è in tutto il resto. Chissa se anche Nedo, ai tempi, ha penato a passare il corso... ma cosa dico, Nedo al primo colpo, anzi appena l'hanno visto l'han fatto fare a lui l'istruttore. Ecco, sono di nuovo finito a parlare di calcio... ma solo questo so fare, solo di questo so scrivere, e solo di questo vorrei vivere.

 Ho lasciato la mia candidatura a qualche squadretta della zona, chissà mai ne avessero bisogno... ma esiste mica un collocamento per gli allenatori?

martedì 29 novembre 2016

FUSION DB - Promozione Italiana e Campionati Giovanili

Quest'oggi vi posto il, per me, miglior database sulle serie italiane: il fu FMITA Italy Advanced, oggi conosciuto come FUSION DB, ad opera di enzodb aka Fmanager86

L'immagine può contenere: testo


– Serie D (9 gironi) con Poule Scudetto e Coppa Italia di Serie D;
– Eccellenza (28 gironi) con le 19 coppe regionali e la Coppa Italia Dilettanti;
– Promozione (53 gironi) e coppe Promozione regionali;
– Campionati giovanili U20: Primavera, Berretti etc..
– Campionati giovanili U18: Allievi di Serie A e B, Allievi Lega Pro e Allievi Serie D;
– Campionato Sammarinese

Il file è stato testato per oltre dieci stagioni. Segnalate qui eventuali errori e correzioni da inserire.





mercoledì 9 novembre 2016

[FM2017] FMITA Serie D Final



- Serie D
- Coppa Italia di Serie D
- Poule Scudetto
- Campionati Giovanili (Primavera, Berretti e Allievi)
- Regole reali per tutti i campionati
- Regole Under, extraUE e prestiti per la D inseriti
- Fixati colori e kits dalla A all'Eccellenza
- Fixate finanze
- Fixati bug minori

DOWNLOAD WORKSHOP
DOWNLOAD


In Evidenza

Gli impegni, gli amici, le responsabilità, eccetera

Le solite scuse quando non si porta a termine qualcosa. Oh, sto anno non ho proprio giocato accidenti, veramente poco. Ho provato...