[FM16] Il Bel Paese - 2016/2017




Doveva essere un anno difficile, e invece è stata comunque una cavalcata entusiasmante... ma andiamo con ordine. Il budget è minimo, decido di dare fiducia agli uomini dello scorso anno per non stravolgere troppo la squadra e programmare una tranquilla salvezza, affidandomi a qualche giovane in prestito, come Pupa dal Crotone che ci ha dato una grossa mano, davvero un ottimo giocatore.

 A livello tattico non nascondo di aver innalzato il livello difensivo del mio 442 (in alcune partite 451...) adottando un catenaccio minestraro che nemmeno ai tempi d'oro. Partiamo bene, ma io penso sempre al probabile crollo di risultati che è fisiologico, ma questo calo non arriva e se arriva è davvero minimo, dietro i miei tengono e davanti in contropiede sono decisivi gli esterni, con Forte che, nomen omen, si dimostra tra i più costanti centrocampisti della terza serie.

Mi sorprendo pure io (che nel frattempo ottengo il patentino) e a Gennaio provo a giocarmela, prendendo a parametro zero l'ottimo Cooper che sarà decisivo nel rush finale che anche se con qualche scivolone ci permetterà di arrivare incredibilmente e tra lo scetticismo generale ai playoff, dove ci fermeremo e anche giustamente. Troppo netto il divario col Lecce, nonostante il nostro vantaggio iniziale, che passa il turno.

A noi resta la soddisfazione di essere andati oltre i nostri limiti, in un annata estremamente positiva e fortunata, non mi monto la testa e per l'anno prossimo l'obiettivo è la salvezza, sperando di giocare nel nuovo stadio

Commenti

Post popolari in questo blog

[FM17] Precario per natura - Si parte!

[FM17] Precario per natura - Alla Sonetti!

[FM17] Precario per natura - Sul filo del rasoio!